Associazione Sportivo—Culturale


I CAMINADASI

Cronistoria della formazione del gruppo sportivo culturale

“I Caminadasi” di Meda.

Il 9 febbraio del 1992, durante la manifestazione podistica “i vecchi rioni” che si disputava a Lecco, Bruno e Alessandro, due amici podisti, si ritrovano ad un punto di ristoro della corsa con gli amici del gruppo podistico AVIS di Meda, ai quali suggeriscono di spostare la corsa, -che loro organizzavano nel mese di aprile- a gennaio, perché durante la loro corsa di aprile pioveva sempre.

Di rimando questi rispondono: (ma perché non la fate voi?). Poi alla sorpresa dipinta sui volti dei due, proseguono dicendo: (ma è semplice, fondate una società trovate dei percorsi, vi affiliate alla FIASP con la quale concordate una data da mettere sul calendario delle manifestazioni podistiche e siete pronti per partire). Ai dubbi sollevati dai due rispondono: (dai sarebbe bello avere due manifestazioni podistiche a Meda organizzate da due società diverse, pensateci, se lo fate, noi vi daremo un aiuto).

I due ci pensano, poi Bruno riunisce alcuni amici appassionati di podismo,
Alessandro, Franco, Ivano, Maurizio, Rinaldo Sergio, e gettano le basi di una società podistico culturale.

Bruno, Rinaldo e Sergio, individuano i percorsi, Bruno inventa il nome della società, “i Caminadasi”, e della corsa, “i trì laghèt” , poi con la proficua collaborazione dell’amico Luigi, disegnatore caricaturista, crea il logo della società, che è rappresentato dalla figura di un animale ibrido, formato dal corpo di una lumaca e dalla testa di una tartaruga, chiamato “lumaruga” l’animale più lento al mondo, che rappresenta bene il nome e lo spirito della società che vuole promuovere l’attività motoria nelle persone, al solo scopo di avere vantaggi per la salute, senza strafare.

Nello spazio di pochi mesi tutto è preparato, viene stilato uno statuto, ci si affilia alla FIASP e il 24 gennaio 1993 parte la prima corsa, che per l’originalità del riconoscimento distribuito ai partecipanti, una gallina da lessare, viene subito chiamata dagli appassionati podisti che partecipano numerosi, “la coursa de-la gaina”.

L’ultima manifestazione è stata organizzata nel 2006, poi per motivi logistici non siamo più riusciti a organizzarne delle altre, ma la società è tuttora presente e partecipa alle manifestazioni podistiche in Italia e ultimamente anche all’estero.






Amici del podismo